ATI Print

ATI Technologies Inc. (dove ATI è un acronimo di Array Technologies Incorporated) è una importante fornitrice canadese di GPU e schede video per computer sussidiaria di Advanced Micro Devices (AMD). Fondata nel 1985 e ha il quartier generale a Markham, Ontario, Canada.

Dato che ATI è una famosa compagnia di semiconduttori, ATI conduce ricerche e sviluppo di chip all'interno dell'azienda, ma subappalta l'attuale produzione (di silicio) e l'assemblaggio delle schede video a terze parti (la più famosa delle quali è la Sapphire Technologies). La catena produttiva di un chip coinvolge più terze parti: la fonderia (UMC e TSMC) fa i wafer dei processori, la test-house testa le rotture per difetti e li classifica a seconda delle caratteristiche prestazionali e il packager sigilla le singole rotture in un caso specifico. In termini di amministrazione dell'inventario, ATI deve spedire alla fonderia l'ordine, mesi prima di averne prevista la vendita, poi tengono i chip prodotti in un magazzino fino alla spedizione finale. Il lungo lasso di tempo tra l'ordine e la distribuzione, combinato con le incertezze di mercato, permette sbilanciamenti tra la domanda e l'offerta.

Per sviluppare GPU di ultima generazione (graphics processing unit, che ATI chiama anche VPU, visual processing unit) per PC, ATI progetta anche versioni integrate di schede video per portatili (chiamate "Mobility Radeon"), PDA e cellulari ("Imageon"), schede madri ad alta integrazione per PC ("Radeon IGP"), set-top box ("Xilleon") e altri segmenti di mercato. Grazie a questa grande varietà di prodotti, ATI è stata tradizionalmente l'azienda dominante nel mercato OEM e quello multimediale.

Ora, ATI è la principale concorrente di NVIDIA. Nel 2004, il prodotto di punta di ATI è la serie Radeon di schede video che compete direttamente con quelle schede di NVIDIA che utilizzano le GPU Geforce. Nel terzo quarto del 2004, ATI rappresentava il 59% del mercato di schede video, mentre la sua rivale principare, NVIDIA, rappresentava solo il 37%, ma dopo, le due si scambiarono i primati, per esempio nel secondo quarto NVIDIA aveva il 50% e ATI il 46%.

Nel 2005, ATI ha annunciato che fu concluso un contratto con produttori di CPU e Schede madri, in particolare con Asus e Intel, per creare soluzione Grafiche 3D integrate per la nuova gamma di schede madri di Intel che sarà rilasciata con la nuova gamma di Pentium M di Intel basati per processori desktop. Questa soluzione di ATI finirà efficacemente la gamma di Intel di schede video integrate per i pc desktop. Comunque, le schede di ultima generazione con schede video col chip grafico integrato, usaranno lo stesso lo IGP (Processore Grafico Integrato) di Intel.

Oggi con AMD ATI torna ad essere un prodotto leader di mercato.

Scegli la scheda ATI più adatta alle tue esigenze